Condividi su:

Col primo turno di Supercoppa inizia la stagione dei rossoblu, al Tursport arriva la neopromossa Corato (palla a due ore 19). Coach Olive: “Daremo tutto per passare”

Attesa finita. Domani, sabato 10 settembre, alle ore 19 prima palla a due ufficiale della stagione 2022/23 per il CJ Basket Taranto. Che “inaugurerà” la sua nuova casa, il Tursport con il primo turno di Supercoppa di Serie B. Avversario in un derby che promette spettacolo sarà l’Adriatica Industriale As Basket Corato. Gara secca, in caso di vittoria i rossoblu giocheranno il secondo turno, sempre in casa, già mercoledì 14 settembre contro la vincente di Sant’Antimo-Pozzuoli.

Per l’occasione, la prima assoluta al Tursport che grazie al lavoro incessante del CJ Basket Taranto ha ricevuto l’ok già per le gare di Supercoppa, il presidente Cosenza e il vicepresidente Conversano hanno deciso di aprire le porte del palazzetto di San Vito al pubblico, ai tifosi e agli appassionati. Ingresso gratuito dunque. E per chi non potesse essere presente fisicamente ci sarà la diretta streaming sui canali social di Cosmopolismedia che da anni oramai segue le vicende sportive dei colori rossoblu.

Tornando al basket giocato, sarà un CJ rinnovato quello che scenderà sul parquet per la “prima” stagionale. Del vecchio roster è rimasto solo Gianmarco Conte. A lui, tarantino, promosso con i galloni di capitano, spetterà il compito di trascinare i nuovi compagni, gente affidabile, di valore, buon mix di gioventù ed esperienza, gli argentini Corral, Cena e Tato Bruno di ritorno in rossoblu, e poi Villa e Piccoli, i giovani di belle speranze Sampieri, Graziano D’Agnano e Liace. Con l’obiettivo di avere un Taranto grintoso, fisico e sprezzante.

Parola di coach Davide Olive pronto a partire per un’altra entusiasmante stagione al timone della squadra rossoblu.

Inizia la stagione cosa ti aspetti da questa prima partita?

Veniamo da 3 settimane di duro lavoro, di grossi carichi e doppie sedute. Quindi siamo con le gambe imballate ma soddisfatti per il lavoro fin qui svolto che sarà importante ed essenziale in vista della stagione che ci attende. La squadra non è al meglio per queste ragioni e anche per qualche acciacco su cui decideremo a ridosso della partita. Eventualmente sarà una chance per i nostri giovani di farsi valere.

Come vedi il roster rinnovato che stai guidando da un tre settimane?

Come tutti i roster nuovi ha bisogno del tempo per trovare l’intesa ma rispetto alle ultime annate ho a disposizione un gruppo molto giovane, in cui gli under avranno il loro spazio ma con dei punti di riferimenti importanti, i tre argentini, il play Villa, la voglia di emergere di Piccoli e la tarantinità di Gianmarco Conte che per noi è una certezze.

Che avversario è Corato?

Corato è sempre stata una piazza storica, che ha alle spalle decenni di serie B, quindi un dna importante. Per di più arriva dall’entusiasmo della promozione. Ha in Infante un giocatore di grande caratura, tre lunghi di spessore, esterni di qualità come Battaglia e Gatta e un play “ragazzino” di 38 anni che ho avuto il piacere di allenare e che ha regalato diverse gioie anche a me, Mauro Stella.

Palla a due sabato 10 setttembre alle ore 19 al Tursport. Arbitri del match: Danny Lillo e Angelo Iaia di Brindisi. INGRESSO GRATUITO! Diretta streaming sui canali social di Cosmpolismedia: Facebook e Youtube.

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.