Condividi su:

Lo spettacolo era fra quelli dell’Orfeo Summer Festival 2022

Sabato 27 agosto, al Mon Rève Resort, è andato in scena l’esilarante spettacolo “Ancora?” di Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli.

Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli sono tornati insieme sul palcoscenico, in uno spettacolo il cui filo conduttore è la parola “Ancora?”. Lo spettacolo era fra quelli dell’Orfeo Summer Festival 2022.
Tante situazioni e personaggi diventati ormai veri e propri “cult” per il pubblico, sono passati in rassegna, al Mon Rève Resort, con il compiacimento del pubblico divertito.
Divertenti ma anche molto bravi, i due componenti della band (due eclettici musicisti) Ugo Gangheri Carletto di Gennaro, che sembravano voltare pagina ai vari “quadri” dello spettacolo, ironico e divertente ma con una punta di cinica amarezza.
In scena una serie di provini durante i quali si sono alternati i personaggi interpretati dai due attori che si sono scambiati anche nel ruolo del regista.
Non sono mancati i surreali monologhi di Francesco Paolantoni, tra luoghi comuni e rilettura dei classici.
Riflessioni divertenti, disillusioni, paure e qualche rammarico, sull’esperienza della vita, lette con la lente della comicità e del surreale.

Francesco Paolantoni è attore, comico e showman. Nel 1987 lavora nel ruolo di Cupido in “Indietro tutta!” di Renzo Arbore e in altre trasmissioni in diverse reti. Nel 1996 lavora in “Mai dire gol”, interpretando il famoso “Robertino”, “il nonno virtuale”, il “Mago Spacca”, il pizzaiolo Ciro “Ciairo” Boccia e altri. Nel 1998 è ospite fisso a “Quelli che il calcio” fino al 2001. Nel 2001 lavora in “Ottavo Nano” su Rai2 e in “Amici Miei” con Ron, Francesco De Gregori, Renato Zero. Ha continuato a lavorare in show televisivi e come attore in alcune fiction.
Stefano Sarcinelli è tra gli autori/attori più versatili del panorama televisivo e teatrale italiano. Ha esordito in teatro a soli 17 anni come attore ed aiuto regista con Nello Mascia e poi con Mariano Rigillo, Annibale Ruccello a Napoli e Franco Parenti ed il Teatro dell’Elfo a Milano (Sogno di una notte di mezza estate). Nello stesso periodo ha debuttato allo Zelig con Francesco Paolantoni. Nel 1987 in Telemeno e Sportacus per Odeon TV con Enzo Iacchetti, Giobbe Covatta e Francesco Paolantoni. Con la trasmissione “A tutti coloro” per Radio KissKiss Network ha vinto il Telegatto come miglior varietà. E’ stato tra gli autori del cult di Gianni Boncompagni Macao ed è stato autore e conduttore di Convenscion e Convenscion a colori per Raidue, autore di tre edizioni di “Tintoria Show” per Raitre e della sit-com “Baldini e Simoni”. Più recentemente ha commentato Takeshi’s Castle per GXT con Marco Marzocca ed ha fatto da autore e spalla a Max Tortora. In teatro sta girando con Marco Marzocca con lo spettacolo “Ciao Signò” di cui è anche co-autore.
Ugo Gangheri. Nel suo percorso musicale vanta una consolidata esperienza come collaboratore di Giobbe Covatta per il quale ha curato le musiche di diversi suoi spettacoli e dello splendido film documentario “Bimbi Neri e Notti Bianche”. Si conferma una delle più interessanti “voci fuori dal coro” della canzone d’autore italiana e napoletana in particolare avvalendosi della presenza di alcuni noti volti televisivi: Enzo Iacchetti, Francesco Paolantoni, Stefano Disegni, Roy Paci, Nino Buonocore e lo stesso Giobbe.
Carletto di Gennaro è tra i più apprezzati e creativi musical drummer partenopei. Lavora nella sperimentazione al confine tra il surreale e la sua esperienza di turnista d’eccezione. Arrangiatore e produttore musicale ha collaborato con tantissimi artisti nazionali.

La serata è stata anche una sorta di saluto dell’Orfeo Summer Festival 2022, ultimo spettacolo estivo in scena.

Adriano Di Giorgio, proprietario, gestore e direttore artistico del Teatro Orfeo, prima dello spettacolo,    ha sottolineato e raccontato quella che sarà la prossima stagione dell’Orfeo.

“I più grandi passano da qui” è lo slogan della stagione teatrale organizzata dal Cinema Teatro Orfeo a Taranto, in collaborazione con il Comune.

Ecco, di seguito, i venti gli spettacoli in programma a partire dal 4 novembre.

Ecco l’esito della conferenza stampa di presentazione in cui sono stati annunciati i nomi degli artisti: Giorgio Pasotti con “Hamlet”, Giampiero Ingrassia con “Faust”, Milena Vukotic con “A spasso con Daisy”, Carlo Buccirosso con “L’erba del vicino è sempre più verde”, Beppe Barra con “La cantata dei pastori”, Riccardo Rossi con “W le donne”, Alessandro Siani con “Extra felicità tour”. Ed ancora: Lina Sastri con “Eduardo mio”, Ornella Muti con “Il pittore di cadaveri”, Elena Sofia Ricci con “La dolce ala della giovinezza”, Biagio Izzo con “La coppia strana” e Yari Gagliucci con “L’ombra di Totò”.

    Tra gli spettacoli fuori abbonamento anche Angelo Pintus con “Non è come sembra”, Giovanni Allevi con “Piano solo tour”, Max Angioni con “Miracolato”, Maurizio Battista con “Tutti contro tutti”, Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo con “Tutto il mondo è un palcoscenico”, Marco Bocci con “Lo zingaro”, Stefano Fresi con “Cetra una volta” e Dodi Battaglia con “Nelle mie corde canzoni e sorrisi”.
Si tratta, ha detto Di Giorgio, “della stagione dell’Orfeo più bella di sempre. Il cartellone vede i nomi più importanti dello spettacolo italiano. Inoltre stiamo lavorando per portare Drusilla Foer ad aprile”. L’assessore Marti ha affermato che “il Teatro Orfeo ha mostrato la sua capacità anche nelle difficoltà dovute alla pandemia”.

L’evento del 27 è stato annunciato dalla brava giornalista Alessandra Machitella che ha curato, tra le altre cose, i rapporti con la stampa.

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.