Condividi su:

Nella splendida cornice di Piazza Castello, match internazionale tra il campione italiano ” Luigi Merico” ed il campione serbo “MIlan Savic”

Ieri sera incontro di boxe dinanzi il Palazzo di Città, evento che ha galvanizzato la piazza, che per l’occasione era coma di gente.

L’evento è stato organizzato dall’associazione Triumphalia, della famiglia Di Lorenzo, per la palestra Merico, con la collaborazione della palestra del maestro Cupri, con il patrocinio del Comune di Taranto, rappresentato, ieri sera dall’assessore allo sport, Gianni Azzaro.

Il match più importante in programma è stato preceduto a diversi incontri dilettantistici, con atleti provenienti da tutta la Puglia.

Incontri che hanno dimostrato, specie per alcuni, buona tecnica e buona scuola, malgrado la giovane età, e che hanno vivacizzato l’interesse della piazza, che supportavano gli altleti che si sono susseguiti sul ring.

Ma l’attesa per il match clou della serata ha letteralmente infiammato i tantissimi presenti, che già al momento d’ingresso dei due campioni, il loro tifo si è fatto sentire con applausi ed incitamenti.

Nel primo round i due pugili, si sono studiati affonadando poco, anche se Luigi Merico ha dimostrato di essere il padrone di casa, ed il più spavaldo tra i due.

Ma dal secondo round in poi, il pugile di casa ha mostrato la sua superiorità, tempestando di sinistri e di destri l’avversario, che resisteva e a volte reagiva mostrando la sua tecnica.

Dal terzo round in poi il boxeur di Pulsano ha scaricato la sua potenza devastante sul serbo, non lasciandogli scampo, che ormai pensava solo a proteggersi il più possibile, arrivando a farlo vacillare sotto il suo destro micidiale.

Insomma il campione della nostra città dopo aver riportato il titolo iridato dopo 40 anni, dimostra di migliorare sempre più, grazie al suo maestro, il padre Santo e alla sua volontà di proseguire nella carriera, e sicuramente, molto presto porterà, ben altri titoli, nella Città dei due mari

Gianfranco Maffucci









Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.