Condividi su:

“Governo che non ha intenzione di mettere in campo le soluzioni migliori per il siderurgico tarantino”

“La fumata nera arrivata dal Ministero del Lavoro è la cartina tornasole di un Governo che non ha intenzione di mettere in campo le soluzioni migliori per il siderurgico tarantino. Sono anni che propongo di utilizzare il prepensionamento per ridurre il personale in esubero e di certificare la crisi industriale per fare fronte con responsabilità alle criticità ambientali e sanitarie che devono essere affrontate con responsabilità. Ecco perché è importante che le risorse stanziate per le bonifiche non vengano destinate ad altro, come si è tentato di fare con il decreto Sostegni prima e con quello energia dopo. Taranto, con i giusti passaggi, può e deve diventare fiore all’occhiello della transizione energetica e di quella ecologica, ma serve l’aiuto del governo per superare le criticità che da anni minacciano i suoi cittadini. Basta morire per il Pil, abbiamo bisogno di certezze”. Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Vincenza Labriola.

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.