Condividi su:

Il Catanzaro vince facilmente senza strafare, i calabresi conducono il gioco dal primo minuto, nel primo tempo Chiorra evita la rete avversaria.

Nella ripresa i rossoblu danno sensazione di voler cambiare, ma gli ospiti passano in vantaggio per la solita palla inattiva, errore difensivo e Chiorra questa volta disattento.

Gli jonici provano, senza convinzione a reagire, ma i calabresi amministrano bene il resto del match.

Già all’11^ i calabresi vanno vicino al vantaggio, Fazio raccoglie un passaggio di Verna ma Chiorra respinge.

Al 16^ cartelli9no giallo per De Santis per fallo su Di Gennaro.

Al 30^ Bayeye ci prova dai venti metri ma Labriola devia fuori.

Al 31^ ammonizione per Fazio.

Al 41^ i calabresi vanno in contropiede, ma Chiorra para bene.

Al 42^ sono sempre gli ospiti ad andare vicini al gol, Cinelli crossa in area rossoblu ma nessuno dei calabresi trova la palla che finisce fuori.

Nella ripresa Manneh viene bene servito ma cincischia troppo prima di tirare in porta e la palla finisce sul difensore.

Al 54^ viene sostituito Manneh al suo posto Mastromonaco.

Al 58^ vantaggio dei calabresi, Vadeputte calcia una punizione da lontano, trovando Fazio che lasciato solo mette la sfera in porta senza problemi.

Al 60^ Civilleri su azione di Labriola, entra in area e serve Mastromonaco , ma il suo tiro è centrale e l’estremo difensore calabrese respinge facilmente.
Al 72^ sostituzione per Di Gennaro e Labriola in campo Marsili e Barone.

Al 76^ Carlini dal centro area ci prova a raddoppiare ma Chiora para senza problemi

Al 78^ Saraniti Barone raccoglie un passaggio di Saraniti ma Branduani manda in angolo

All’80^ giallo per Cianci, per una gomitata a Ferrara-

All’82^ Santarpia antra al posto di Giovinco

All’83? Tooca Benassai prendere il giallo.

All’89^ Barone si infortuna , Taranto in 10 avendo terminati le sostituzioni.

Al 90^ anche Saraniti viene ammonito.

Al 94^ triplice fischio dell’arbitro.

Gianfranco Maffucci


TARANTO-CATANZARO 0-1
Serie C/C 2021/2022, 28a Giornata – Sab 19.02.2022
TARANTO (4-3-3): 22 Chiorra; 27 Versienti, 6 Riccardi, 23 Benassai, 3 Ferrara; 20 Labriola (72’ 7 Barone), 21 Di Gennaro (72’ 4 Marsili), 28 Civilleri; 33 Manneh (54’ 72 Mastromonaco), 9 Saraniti, 32 Giovinco (82′ 11 Santarpia). A disposizione: 12 Antonino, 5 Zullo, 15 Pacilli, 17 Granata, 18 Turi, 19 Guastamacchia, 88 Cannavaro, 97 De Maria. Allenatore: Giuseppe Laterza
CATANZARO (3-5-2): 33 Branduani; 5 Martinelli, 13 Fazio, 4 De Santis; 2 Bayeye (72’ 19 Bjarkason), 8 Verna, 18 Cinelli, 24 Sounas (67’ 29 Carlini), 23 Vandeputte (84′ 6 Wellbeck); 28 Biasci (72’ 99 Cianci), 9 Vazquez (84′ 44 Gatti). A disposizione: 1 Nocchi, 12 Romagnoli, 3 Tentardini, 6 Wellbeck, 10 Bombagi, 15 Maldonado, 44 Gatti. Allenatore: Vincenzo Vivarini
Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino
Assistenti: Filippo Giaccaglia di Jesi e Luca Dicosta di Biella
Quarto Uomo: Pietro Pascali di Bologna
Marcatori: 58’ Fazio (C)
Ammoniti: 16’ De Santis (C), 31’ Fazio (C), 80’ Cianci (C), 83′ Benassai (T), 90′ Saraniti (T)
Espulsi: –
Note: Angoli: 4-4. Recupero: 0’ pt e 4’ st. Stadio “Erasmo Iacovone” di Taranto. Partita iniziata alle ore 14.30

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.