Condividi su:

In questo momento dove tutti gli italiani sono rapiti dall’entusiasmo del Festival della canzone, nella splendida cornice del Grand Hotel Des Anglais, all’interno del contest Wave tv music award ideato dal general manager Guido Faro (FARO PRODUCTION), ha avuto spazio un sensazionale salotto culturale. Grazie allo spunto dato dal romanzo Sedotta e sclerata della giornalista e scrittrice Ileana Speziale si è parlato di sclerosi multipla e non solo.


“Le Associazioni e le Istituzioni rappresentano attori fondamentali nella vita di una persona affetta da patologia invalidante” sostiene Ileana, che per l’occasione è appunto affiancata da Gianluca Pedicini, Presidente della conferenza delle persone con sm – AISM e da Lorella Fontana, consigliere comunale del Comune di Genova.


Pedicini oltre ad illustrare la grande mission di aism che quotidianamente si batte per la difesa dei diritti delle persone con sm, ha tracciato i numeri relativi a questa patologia: “Oltre 135mila persone colpite, una diagnosi ogni 3 ore in Italia! La sclerosi multipla investe prevalentemente le donne. Purtroppo si parla anche di sclerosi multipla pediatrica”.


Lorella Fontana ha voluto sottolineare come le istituzioni nell’affrontare i temi del sociale, in particolare le disabilità, non debbano avere colore politico ma anzi serve coesione per rispondere non solo alle necessità di chi si ritrova ad affrontare una patologia ma anche alle loro famiglie.

Davanti alla platea attenta di giovani artisti Ileana ha chiuso la manifestazione con messaggi di positività e resilienza incoraggiando gli ospiti a vivere una vita ricca di emozioni “AMA! Sogna! Vivi! Anche di fronte alle avversità non smettere mai di sognare! La vita è straordinaria! Anche con la sclerosi multipla puoi vivere di emozioni!”


A condurre l’evento un giovane artista talentuoso Pasquale Sculco che ha saputo moderare l’articolato dibattito sul delicato tema della sclerosi multipla.

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.