Condividi su:

Giovinco si fa parare un rigore

Campani in 10 dal 62′ per l’espulsione di Bianchi.

Erano difronte due squadre con prospettive diverse ma obiettivo comune: di conseguenza la Paganese tenta di risalire la classifica, il Taranto di confermarla.

Cronaca. Al 4′ Versienti  crossa  in area una palla che diventa velenosa che colpisce Bianchi il quale manda sul palo, sfiorando l’autogol. Poi la partita, da quel momento in poi, vive di pochi attacchi, le squadre continuano a studiarsi e non si sbilanciano. Il primo tentativo ospite arriva al minuto 15, quando Zanini da azione d’angolo, spedisce alto sopra la traversa. Dopodiché la partita resta imbrigliata fino al 42’quando Giovinco calcia dal limite, Baiocco non trattiene favorendo l’intervento di Ferrara che viene abbattuto dallo stesso portiere campano. Calcio di rigore per il Taranto trasformato da Saraniti.

Nel primo quarto d’ora di secondo tempo un nuovo lampo ma per la Paganese che vale il pari. Al 57′  Castaldo si invola sulla destra e serve al centro Firenze che deve solo appoggiare in rete.

Il Taranto non accetta il pari e ritenta la via del gol.  Al 62′ l’arbitro decreta un nuovo calcio di rigore per il Taranto (Bianchi respinge con le mani e si becca il rosso), ma questa volta dal dischetto ci va Giovinco che si fa ipnotizzare da Baiocco. Insiste comunque la formazione di casa. Al 75′ angolo di Marsili per Saraniti che da ottima posizione calcia debolmente.

E’ solo difesa in questo finale la Paganese. Al minuto 80′ Barone scavalca il portiere dei campani con un tocco sotto preciso ma debole. La retroguardia, in affanno, si salva in angolo. Tre minuti dopo, Ghisleni sgasa e impegna Baiocco, quindi sulla respinta arriva Barone la cui conclusione viene messa ancora in corner.

La trincea collaudata da Grassadonia resiste e se non altro per la Paganese arriva un punto in trasferta che smuove un po’ la classifica. I rimpianti sono invece tutti tarantini.

Taranto- Paganese 1-1: il tabellino della gara

TARANTO (4-2-3-1): Chiorra; Versienti, Zullo, Benassai, Ferrara (24′ st De Maria); Marsili, Civilleri; Mastromonaco (24′ st Ghisleni), Giovinco (32′ st Barone), Falcone (15′ st Santarpia); Saraniti. All.: Laterza.

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Konate (20′ st Murolo), Sbampato, Bianchi; Martorelli (20′ st Scanagatta), Cretella, Zanini, Firenze, Manarelli; Guadagni (39′ st Volpicelli), Castaldo (31′ st Piovaccari). A disp.: Pellecchia, Brogni, Diop, Tommasini, Iannone, Del Regno. All.: Grassadonia.

MARCATORI: 43′ pt Saraniti (T) su rig., 11′ st Firenze (P).

AMMONITI: Mastromonaco (T) al 15′ pt, Sbampato (P) al 26′ pt, Baiocco (T) al 42′ pt, 47′ st Piovaccari (P).

ESPULSO: 17′ st Bianchi (P).

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.