Condividi su:

Monologo dell’avv. Alessandro Basta, noto cantautore e atleta tarantino, dedicato ad Alberto Sordi.

L’incasso della serata sarà devoluto ad una associazione di volontariato che si occupa di persone down.

Alessandro Basta da anni impegnato nel sociale, presidente del gruppo di Protezione Civile del Comune di Taranto, domani sabato 8 gennaio (ore 21.00) al teatro Fusco come autore ed interprete.

Sarà accompagnato da un sottofondo musicale dal professor Francesco Guida, al violino e tastiera, tromba e flicorno Michele Buonsanti, tecnico del suono Antonio Amati.

La scenografia e la regia sarà curata da Alessandro Basta.

Il monologo sarà tutto improntato sulla vita del compianto Alberto Sordi, interamente scritto da Basta, che con le sue parole, intende comunicare che tutti siamo stati e siamo ancora un po’ Alberto Sordi, nel senso che come il grande attore dobbiamo lasciare un segno della nostra vita, in modo di essere ricordati in maniera imperitura.

 Il monologo in oggetto è stato scritto dal Basta durante il lockdown, da noi intervistato ci riferito in anteprima che oltre a questo ne ha scritto un altro che conta di presentare in primavera: Lucio Dalla e Basta! il suo titolo, durante il quale parlerà della vita del cantante e ci delizierà con canzoni dello stesso, testi che accompagnerà con la sua chitarra.

Che dire di questo eclettico artista? Intanto oltre ad un avvocato, musicista, maratoneta, dedica la sua vita al sociale, il suo impegno giornaliero è aiutare chi è bisognoso, gli ammalati, i disabili, per questo motivo è diventato responsabile del gruppo di protezione civile di Taranto, durante la pandemia, con i suoi volontari non si è concessa tregua nell’aiutare chi era stato contagiato, gli anziani e chiunque gli chiedesse aiuto, Alessandro Basta sta già lasciando un segno, un esempio.

Il biglietto unico di euro 10,00 (dieci), sottratti i costi di organizzazione, sarà devoluto all’associazione Bambini Down

Gianfranco Maffucci

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.