Condividi su:

The Verge svela che Mark Zuckerberg sta ponderando di cambiare il nome del suo impero digitale. Facebook non è soltanto il social network più famoso al mondo ei suoi “figli”, dalle notifiche alle app di messaggistica.
Sono anche la base per la maggior parte degli sforzi futuri della società, come gli occhiali tecnologici Oculus, fin dalla prima offerta pubblica iniziale del 2014 .


Sembra che Mark Zuckerberg stia prendendo in considerazione un cambio di nome per Facebook poiché opera come amministratore delegato di alcune società sotto l’egida di Facebook.

I recenti successi del gigante dei social media includono accuse secondo cui il sito è stato utilizzato dalle operazioni russe per diffondere notizie false che hanno portato alla vittoria delle elezioni presidenziali di Trump nel 2016.

A peggiorare le cose, un rapporto del New York Times afferma che Facebook ha consentito a diverse aziende tecnologiche (identificate come Apple, Amazon, Microsoft e Sony) di accedere alle informazioni private degli utenti nonostante avessero affermato che non lo avrebbe fatto.
Se Zuckerberg cambiasse il nome dell’azienda – e a quanto pare lo ha considerato – quale nuovo moniker assegneresti?


Facebook si sta dirigendo verso un cambiamento, il social network cambierà il suo nome il prossimo 28 ottobre, secondo il sito TechCrunch. Secondo questo, la notizia potrà essere annunciata durante l’evento annuale di Facebook per gli sviluppatori, Connect, noto come un’occasione per mostrare nuovi sviluppi tecnologici di tutti i tipi.

Facebook non sarebbe la prima azienda a cambiare nome,
Lo aveva già fatto “Google” con la sua azienda Alphabet, la società di Google che si basa su tre aree di business separate: Google, chiamato SEO, che è puro motore di ricerca del proprio genere di classificazione delle pagine del web per la loro importanza; Google Apu, promuovendo oggetti connessi attraverso auto collegate, case collegate o occhiali collegati, tra cui Verily per misure di salute, Google Self-Driving Cars che hanno già guidato migliaia di chilometri autonomamente dal loro primi test effettuati nel 2008. Infine c’è X lab di Alphabet Incorporated, un centro di ricerca che si concentra sulla ricerca e lo sviluppo di progetti di innovazione.
Un altro esempio è Snapchat che è diventata Snap Inc., una società che si basa sull’utilizzo della fotocamera.

Per concludere, tutte le aziende che hanno deciso di apportare un nuovo nome lo hanno fatto in vista di grandi novità.
Gli ultimi anni sono stati un periodo difficile per Facebook, con un diluvio di scandali e attacchi politici, inoltre, è diventato oggetto di critiche feroci negli ultimi anni per le sue pratiche di protezione dei dati, il suo ruolo nella propaganda politica o la diffusione della disinformazione. Il social network è senza dubbio una delle aziende di maggior successo della storia, con oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo.
Eppure, non importa quanto successo hanno, la loro immagine rimane controversa, con quasi ogni impresa che ha più sostenitori che detrattori.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *