Condividi su:

New York – (CNN Business) – E’ appena andata di male in peggio. Facebook (FB), Instagram e WhatsApp hanno tutti subito interruzioni a mezzogiorno di lunedì e alle ore 17:00 in Italia, secondo le dichiarazioni pubbliche dei tre servizi Facebook.

“Siamo consapevoli che alcune persone hanno problemi ad accedere alle nostre app e ai nostri prodotti”, ha affermato Facebook su Twitter. “Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per gli eventuali disagi”.
Il sito di monitoraggio delle interruzioni Down Detector ha registrato decine di migliaia di rapporti per ciascuno dei servizi. Il sito di Facebook non si caricava affatto per circa un’ora lunedì; Instagram e WhatsApp erano accessibili, ma non potevano caricare nuovi contenuti o inviare messaggi.


Il motivo dell’interruzione non è stato immediatamente chiaro. Tuttavia, diversi esperti di sicurezza hanno rapidamente indicato un problema DNS (Domain Name System) come possibile colpevole. Intorno alle 13:00 ET, la divisione di analisi Internet di Cisco ThousandEyes ha dichiarato su Twitter che i suoi test indicano che l’interruzione è dovuta a un guasto DNS in corso. Il DNS traduce i nomi dei siti Web in indirizzi IP che possono essere letti da un computer. Viene spesso chiamata la “rubrica di Internet”.


Più di quattro ore dopo l’inizio dell’interruzione, il CTO di Facebook Mark Schroepfer ha twittato: “Stiamo riscontrando problemi di rete e i team stanno lavorando il più velocemente possibile per eseguire il debug e il ripristino il più velocemente possibile”.
Inserisci la tua email per ricevere la newsletter del bicchierino della CNN. chiudi finestra di dialogo
CNN Business Nightcap
Leggiamo tutto il giorno così non devi farlo tu.
Ricevi la nostra newsletter serale per tutte le principali storie di affari che devi sapere.

Un portavoce della società non ha risposto a una richiesta di commento della CNN Business.
“Non so se ho già visto un’interruzione come questa da parte di una grande azienda di Internet”, ha affermato Doug Madory, direttore dell’analisi di Internet presso la società di monitoraggio della rete Kentik.
Per molte persone, Madory ha detto alla CNN: “Facebook è Internet per loro”.
Come una parte enorme di Internet è andata giù per un’ora
Come una parte enorme di Internet è andata giù per un’ora
Le aziende a volte perdono la connettività Internet quando aggiornano le loro configurazioni di rete, ha affermato Madory. È quello che è successo a giugno a Fastly, una società di cloud computing statunitense, che ha subito un’interruzione di Internet a livello globale per circa 50 minuti.
Ma il fatto che un’azienda delle dimensioni e delle risorse di Facebook sia stata offline per oltre tre ore suggerisce che non esiste una soluzione rapida per il problema.
Roland Dobbins, ingegnere principale della società di sicurezza digitale Netscout, ha affermato che probabilmente Facebook lavorerà per ripristinare gradualmente il servizio e che potrebbe volerci del tempo prima che le informazioni instradate “vengano ricevute e propagate in tutto il mondo”.
L’interruzione è arrivata la mattina dopo che “60 Minutes” ha trasmesso un segmento in cui l’informatore di Facebook Frances Haugen ha affermato che la società è a conoscenza di come le sue piattaforme vengono utilizzate per diffondere odio, violenza e disinformazione e che Facebook ha cercato di nascondere tali prove. Facebook ha respinto tali affermazioni.
L’intervista ha seguito settimane di segnalazioni e critiche nei confronti di Facebook dopo che Haugen ha rilasciato migliaia di pagine di documenti interni alle autorità di regolamentazione e al Wall Street Journal. Martedì Haugen testimonierà davanti a una sottocommissione del Senato.
Le azioni di Facebook sono scese di oltre il 5% durante le contrattazioni di mezzogiorno di lunedì, mettendolo al passo per il peggior giorno di negoziazione in quasi un anno.

FONTE: CNN

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *