Condividi su:

I racconti del professionista di grandi eventi alla nostra redazione

È stata un’estate bellissima questa appena trascorsa per Kevin Dellino, tra i professionisti del mondo dello spettacolo più contesi soprattutto nel settore dei grandi eventi.

Tante serate e numeri da record, Sold Out in tutti gli eventi che hanno visto impegnato sul palco il giovane showman nel presentare al pubblico i grandi nomi del panorama artistico e musicale italiano; da Massimo Ranieri ad Albano a Michele Placido, Christian De Sica, Stefano de Martino, Biagio Izzo, Clementino, Mariella Nava, i The Kolors, Francesco Paolantoni ma anche i più giovani Aka7, Fred de Palma, Shade, Random, Louche.

Reduce da questo successo vi raccontiamo qualcosa in più del suo percorso artistico per farvelo conoscere meglio. 

Kevin Dellino è uno dei conduttori più vivaci del sud Italia. Pugliese, lavora da vent’ anni a contatto con il pubblico e di fronte alle telecamere, è stato anche speaker radiofonico e scrive anche per testate nazionali.

Dopo la sua prima partecipazione televisiva a 15 anni su Telenorba attenderà il compimento dei 18 anni per la prima trasmissione televisiva in diretta da conduttore; 2000 Talenti, in onda per 3 stagioni consecutive. Parallelamente a questo partecipa a numerose produzioni condotte da nomi illustri della televisione italiana.

Nel 2003 approda nello staff di Battiti Live, in cui lavora appunto da 18 anni. Ha condotto tantissimi tra i migliori eventi del Sud Italia. Dall’alba dei Popoli di Otranto a Vomero Notte di Napoli; al timone dei capodanni più rappresentativi della sua regione, sempre con collegamenti in diretta radio e tv e dalle piazze suggestive e sempre circondato da artisti di grido e fenomeni del momento. Presentatore di numerosi tour, è stato inviato di Michele Cucuzza e Stefania Orlando nel programma Buon Pomeriggio, in diretta su Telenorba, TgNorba24, Canale21 e Antenna Sicilia.

È caporedattore del settimanale La Gente Che Piace diretto da Valeria Sorli e Alviero Martini.

Il 30 Aprile 2020 è stato pubblicato da Saar Record il videoclip Artisti Uniti ai Medici, progetto realizzato da Kevin a favore di Croce Rossa Italiana con la partecipazione di oltre 30 artisti Nazionali che hanno reinterpreto “Il mio canto libero” di Battisti riscritto quale “inno ai medici” da Mogol durante l’emergenza Covid-19.

“Da quando è arrivata l’epidemia è stata una tragedia. Il telefono squillava solo per le brutte notizie e col passare dei giorni la possibilità di tornare al mio lavoro era sempre più lontana. È stata una lunga agonia che mi ha portato a credere che ormai fosse finito tutto. È stato molto difficile restare con le mani in mano perché avevo terrore di lasciarmi trasportare dalla paura. Quando il grande Mogol ha riscritto le parole del grande capolavoro discografico di Lucio Battisti “il mio canto libero” facendone un inno ai medici ho subito pensato che questo messaggio andava non solo condiviso ma rafforzato e ho messo in piedi con tanti amici una grande macchina organizzativa che ha coinvolto in questo progetto denominato Artisti Uniti ai Medici oltre 40 nomi della musica tra cui Viola Valentino, Aida Cooper, Rosanna Fratello, Gatto Panceri, Barbara Cola, Mariangela, Stefania Orlando, Marco Armani, I Jalisse, con la voce indimenticabile di Wanda Fisher e il coro diretto dal maestro Carlo Morelli del teatro San Carlo di Napoli. È stato un lavoro che abbiamo dedicato a Croce Rossa Italiana attraverso una raccolta fondi che e servita durante l’emergenza sanitaria. “

Una storia per fortuna a lieto fine, in quanto, Kevin, rientra tra i pochissimi della sua categoria, quella dei presentatori di eventi e concerti, che aldilà delle preoccupazioni e delle prerogative, è riuscito a ritornare sul palco e a riappropriarsi del proprio lavoro.

“Quando il mio manager Michele mi contattò per comunicarmi che aveva un calendario pieno di appuntamenti da confermare pensavo fosse uno scherzo. Non credevo che fosse possibile tornare a operare liberamente con le attività artistiche ma mi sbagliavo. Non nascondo le mie preoccupazioni iniziali perché per via dell’emergenza sanitaria siamo stati costretti tutti al

massimo rispetto di rigidi protocolli e spesso anche il pubblico arrivava già stressato a causa delle ore di coda prima e durante i controlli ma il calore degli applausi  ha ricompensato tutto ciò che mi è mancato in questo lungo periodo di blocco”.

Ha presentato eventi prestigiosi, tra cui la giornata contro le dipendenze organizzata da ed in cui testimonial è stato il grande idolo soprattutto delle nuove generazioni Stash dei The Kolors 

“È stato un evento molto importante e particolarmente delicato e con un pubblico bellissimo fatto di tante famiglie e moltissimi giovani. Contro qualsiasi tipo di dipendenza e molte delle immagini di questi video sono risultate molto toccanti sia per me che per gli spettatori che hanno assistito in maniera attiva e massiccia anche a questo evento.

 Si è tenuto mercoledì, 4 agosto 2021, nella bellissima cornice di Piazza della Costituzione a San Ferdinando. L’evento, organizzato da un’amministrazione comunale, sempre più sensibile alle tematiche sociali, è stato occasione per affrontare, tra le altre, una tematica di grande rilievo, quale quella delle dipendenze tra i giovani. L’argomento, introdotto dal vice- sindaco del Comune di San Ferdinando, assessore ai servizi sociali, dott.ssa Arianna Camporeale, alla presenza del Sindaco, dott. Puttilli è stato poi affrontato più ampiamente dal Presidente dell’Associazione “Dico No alla Droga Puglia”, Avv. Barbara Fortunato, che ha esposto gli obiettivi perseguiti e le attività organizzate con e per i più giovani. Nel corso della manifestazione, i volontari dell’associazione hanno distribuito circa mille opuscoli informativi degli effetti dannosi derivanti dall’uso di alcol e di stupefacenti; sono stati trasmessi, inoltre, con il plauso di un pubblico attento ed entusiasta, alcuni dei video della campagna “mondo libero dalle droghe”. L’informazione e la collaborazione tra associazioni ed istituzioni rappresentano un tassello importante nella lotta alle dipendenze e, quando questi elementi incontrano la musica, esplode la vita. I volontari sanno bene che “L’arma più efficace contro la droga è l’istruzione” come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, infatti da anni portano avanti iniziative di informazione e prevenzione per far conoscere la verità sulle droghe. Dico sì alla vita e alla musica sempre. Lo slogan, mancvo a dirlo, “Dico no alla Droga Puglia, firmato Presidente Avv. Barbara Fortunato.

E l’elenco continua con Ofanto Festival dove ha presentato anche la conferenza stampa in cui ha premiato il grande attore Michele Placido conferendogli il titolo di Ambasciatore Pugliese della cultura Ofantina nel mondo, ma anche l’inaugurazione dell’anfiteatro della legalità a Trinitapoli, Bat, in onore di tutte le vittime della mafia (Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e la vittima di camorra, il giornalista Giancarlo Siani) dove, alla presenza del sindaco,  il Dott. Emanuele Losapio, dell’Assessore alla Cultura Marta Patruno, e delle autorità civili, militari ed ecclesiastiche, ha presentato sul palco il grande concerto “Cantautrici” con Mariella Nava, Rossana Casale e Grazia De Michele. A questi, di già grandi nomi, si aggiungono quelli di Albano Carrisi, Massimo Ranieri, Christian De Sica, Stash, Aka7, Fred de Palma, Clementino, Shade e Stefano De Martino (per citarne alcuni) in una serie di eventi, dove, sempre in massima sicurezza, Kevin ha presentato con la professionalità che lo contraddistingue, i vari live, per tutta l’estate. 

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *