Condividi su:

L’ILVA di Taranto fermerà una delle quattro batterie in funzione – Comunicato di Peacelink

Il giorno 1 luglio ore 10 davanti alla Prefettura brinderemo al fermo della batteria 12. Offriremo succo di mirtilli biologici ai poliziotti. Il fermo della batteria arriva dopo un pressing del Comitato Cittadino per la Salute e l’Ambiente sul ministro Cingolani che ne ha decretato il fermo.

BRINDIAMO ASSIEME PER UN FUTURO SENZA COKERIACOMINCIAMO A DECARBONIZZARE FERMANDO LA #BATTERIA12Il giorno 1 luglio ore 10 davanti alla Prefettura brinderemo al fermo produttivo della batteria 12 cokeria #ILVA. Offriremo ai poliziotti e ai giornalisti bibite bio, in bicchieri biodegradabili.Alle ore 10.30 incontreremo il Prefetto di Taranto.Chi vuole portare qualcosa per festeggiare lo faccia pure. Anche perché ArcelorMittal ha deciso di non investire più su Taranto e l’Unione Europea non darà più contributi per l’ILVA. Sono alla canna del gas.E’ il momento di chiudere un’avventura di morte, cominciamo un futuro di vita e di prosperità. Brindiamo ad un futuro migliore, senza carbone e senza veleni.Noi non spintoneremo i poliziotti, come è accaduto a Genova.Offriremo succo di mirtilli biologici ai poliziotti e brenderemo assieme a loro ad un futuro migliore.Il fermo della batteria arriva dopo un pressing del Comitato Cittadino per la Salute e l’Ambiente sul ministro Cingolani che ne ha decretato il fermo

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *