PALAZZO DI CITTÀ E CASTELLO ARAGONESE IN VIOLA PER LA FIBROMIALGIA

Domani, in occasione della giornata mondiale, i monumenti di tutta l’Italia si illumineranno per dare voce anche a chi soffre di questa patologia sottovalutata.
Monumenti in viola per non essere più invisibili. È questa l’iniziativa dell’ Aisf Odv, Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica, in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia che si terrà domani 12 maggio. Piazze, edifici e monumenti in tutta Italia saranno illuminati di viola, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni delle persone affette da fibromialgia, una patologia non riconosciuta e spesso trascurata, e che la pandemia ha contribuito ad aggravare ulteriormente. Anche l’’amministrazione comunale di Taranto ha dato disponibilità per questa iniziativa e colorerà di viola Palazzo di città e il Castello Aragonese. Apmarr – Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare ha aderito.
E sempre domani 12 maggio è stata promossa anche l’iniziativa dal titolo “Indossa un fiocco viola”: un simbolo per sottolineare che i pazienti fibromialgici esistono. “In questo modo ci aiuterete a diffondere il messaggio, dandogli forma e sostanza. E quando vi chiederanno perché indossate quel fiocco potrete rispondere che è il simbolo di una categoria di ammalati che non hanno una dignità e invece meritano di averla”, commentano dall’associazione.

Avatar

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *