Condividi su:

1 Stadio “Iacovone” di Taranto. Partita iniziata alle ore 14.30

Il Taranto torna alla vittoria, dopo il pareggio interno col Casarano. Contro il Molfetta squadra ben attrezzata, che ha ottenuto 4 vittorie e due pareggi nelle ultime partite,

Il mister tarantino, come annunciato cambia qualcosa nella formazione, dal primo minuto Santarpia, Nicolas Rizzo, e Versienti al posto di Guaita, infortunato, panchina per Diaby e Diaz.

Il Taranto inizia subito mostrando i muscoli, infatti al 1^, Ferrrara crossa un ottimo pallone per Santarpia che però tira fuori.

Al 13^ Marsili tira una bomba da fuori area, che Rollo blocca in due tempi.

Al 14^ Santarpia si infortuna e viene sostituito da Serafino.

Il Molfetta reagisce e si rende pericoloso al 18^ con Cianciaruso, ma un attento Ciezwkoski para bene.

Al 24^Rafretraniaina prende il secondo giallo e viene espulso, Molfetta in 10.

Il Taranto si proietta in avanti e al 28^ dopo tre calci d’angolo consecutivi, Serafino approfitta della mischia e mette la palla in rete.

Al 31^ occasioni per raddoppiare con Nicolas Rizzo, Falcone e Serafino, senza riuscirci.

Il Taranto macina azioni su azioni, ma va al riposo con un gol di vantaggio.

Al rientro il Molfetta prova a prendere possesso del gioco, ma è la squadra jonica ad avere il possesso palla, cercando il raddoppio.

Al 58^ occasione per Nicolas Rizzo ma tira alto.

Al 59^ è Serafino a mancare la rete con un tiro di testa.

Al /0^ Rizzo si procura un rigore che viene calciato da Diaz, raddoppio del Taranto.

Il Taranto cerca di mantenere il gioco, ma Strambelli al 76^segna da punizione.

Ma i rossoblu restano concentrati, e continuano ad attaccare.

Al 89^ sempre Nicolas Rizzo si procura il secondo penalty, si incarica del tiro Serafino, che mette in rete senza difficoltà.

Tre i minuti di recupero, ma alla fine, i giocatori jonici festeggiano la meritata vittoria.

Domenica si va a Brindisi, serve la vittoria per continuare a mantenere la vetta.

Gianfranco Maffucci

Serie D/H 2020/2021, 14a Giornata – Mer 24.03.2021
TARANTO (4-2-3-1): 1 Ciezkowski; 2 Boccia, 5 G. Rizzo, 6 Guastamacchia, 3 Ferrara; 7 Versienti (dal 66’ 20 Diaz), 4 Marsili, 8 Tissone (dall’83’ 16 Matute), 11 Falcone (dal 75’ 18 Corvino); 9 Santarpia (dal 10’ 19 Serafino, dall’83’ 15 Diaby), 10 N. Rizzo. A disposizione: 12 Caccetta, 13 Shehu, 14 Silvestri, 17 Mastromonaco. Allenatore: Giuseppe Laterza.
MOLFETTA (4-4-2): 1 Rollo; 6 Fucci, 2 Pinto (dal 46’ 14 Forte), 5 Di Bari, 3 Diallò; 4 Cianciaruso (dal 78’ 15 Afri Derbe), 8 Rafetraniaina, 10 Strambelli, 7 Varriale; 9 Acosta (dal 66’ 19 Ventura), 11 Triggiani (dal 35’ Caprioli). A disposizione: 12 Tucci, 13 Kaleba, 16 Conteh, 17 Massarelli, 20 Lacarra. Allenatore: Renato Bartoli.
Arbitro: Giuseppe Mucera di Palermo
Assistenti: Mario Chichi di Palermo e Tommaso Tagliafierro di Caserta
Marcatori: 28’ Serafino (T), 70’ rig. Diaz (T), 76’ Strambelli (M), 89’ rig. Corvino (T)
Ammoniti: 4’ Rafetraniaina (M) per fallo su Falcone, 15’ G. Rizzo (T) per fallo su Varriale, 34’ Diallò per fallo su Falcone, 60’ Caprioli (M) per fallo su Falcone, Cianciaruso (M) per fallo su Serafino, 78’ Fucci (M) per fallo su Serafino, 81’ Tissone (T) per fallo su Strambelli, 89’ Corvino (T) per aver tolto la maglietta
Espulsi: 24’ Rafetraniaina (M) per doppia ammonizione, Traversa (allenatore in seconda M) per proteste
Note: Angoli: 6-3. Recupero: 3’pt e 3’st.

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *