Condividi su:

Campionessa di ascolti ad Antenna sud con il Punto ed il sogno nel cassetto di Mediaset.  Ora, più che mai, realizzabile

Manila arriva dalla gavetta. Dai palchi di provincia, dalle serate in discoteca e dalla televisione delle emittenti regionali. Ma la sua professionalità ha fatto sì che la si notasse in tutta la Nazione, vuoi per i suoi passaggi a Canale 5, specie nel salotto di Barbara D’Urso, vuoi per la sua esperienza nel codificare e rendere pubblica una vera notizia di Gossip. La direzione di Antenna Sud ha subito visto giusto e puntato sulla bella transessuale che ha ripagato sin da subito con ascolti da favola che nessun altra emittente, non di carattere nazionale, forse ha mai avuto. E poi le interviste esclusive, il modo elegante di intrattenere gli ospiti e l’intelligenza di attorniarsi di opinionisti che farebbero gola anche alla Rai: caratteristiche che la rendono invincibile. Pilota, per la Puglia, nel veicolare le informazioni più importanti relative alla situazione Covid, Manila è oggi un punto di riferimento anche per questo tipo di informazione.

L’abbiamo intervistata e chiesto di come vive il suo momento.  

“È un segnale forte che parte dalla Puglia. Il fatto che io, una trans, sia considerata una normale conduttrice, ci fas comprendere che, da queste parti, si sono fatti passi da gigante nei confronti della diversità. Non c’è differenza tra il mondo trans e quello eterosessuale. E’ un passaggio non da poco, dati i tempi. Ovviamente sono felice per questo e non solo per me”.

Il Punto. Una trasmissione godibile che tratta argomenti forti. Oggi un po’ penalizzata per la mancanza di pubblico in studio ma, con te in prima linea, passa quasi come normalità.

«Partiamo dal fatto che il Punto, è sì una trasmissione locale ma tratta argomenti di spessore nazionale. Va in onda su Antenna Sud con opinionisti per tre ore in diretta dalle 21 alle 24 ogni lunedì, replica sabato allo stesso orario. È la più seguita di questa emittente e registra punte di un milione di contatti. Credo sia cresciuta al passo con la mia evoluzione personale: dall’impeto gossipparo, talvolta anche estremo, trash, a una impostazione sempre più consapevole, generalista e sociale. D’altronde il giudizio lo dà la partecipazione dei miei ospiti, tanti e qualificati”.

Le interviste bomba come quelle ai giornalisti di grande levatura come Claudio Brachino o Bruno Vespa, quelle ai politici di ogni tipo e importanza, le lunghe chiacchierate televisive con artisti del calibro di Massimo Boldi o Mariagrazia Cucinotta, non sono certo facili.

“Credo che accettino di partecipare proprio per un’attenzione nei riguardi della mia persona. Ce ne saranno altre ed altre ancora sempre con personaggi di levatura nazionale come Albano. Sarà bello confrontarsi”.

C’è stato un periodo in cui, al Punto, abbiamo visto personaggi che ora appaiono più come campioni del Gossip nazionale, vedi Giacomo Urtis, Selvaggia Roma ed altri.

“Diciamo che conservo ancora un certo ruolo nella promozione, negli eventi legati a trasmissioni tipo Grande Fratello, Uomini e donne, Isola dei famosi. Resta nel mio portafoglio servizi. Ma da un anno e mezzo sono concentrata unicamente a definire la mia nuova identità”.

La tua vita privata non passa inosservata sui social. Fai presa su un pubblico eterogeneo.
“Mi piace condividere con la gente la mia vita sentimentale. Adoro le foto e il bel vedere. Se una storia termina, se ne può ricominciare un’altra. E’ giusto che tutti sappiano. Non dimentico di essere un personaggio pubblico ”.

Sogni nel cassetto.

“Intanto sto per consegnare i 70 servizi all’Ordine dei Giornalisti di Puglia per ottenere il tesserino di giornalista pubblicista. Due anni duri di sacrifici. Tutto eseguito meticolosamente. Il resto, lo scoprirete strada facendo”.

Chi ti senti di ringraziare per il tuo successo.

Ringrazio, più di tutti, il mio editore, Domenico Distante, di Francavilla Fontana. Che non ha avuto paura di affidare un programma intero a Manila Gorio, trans. Mai miei amici, i giornalisti, la gente di spettacolo che ha creduto e crede in me”.

Manila Gorio, una bella persona dalla quale abbiamo tutti da imparare.

Francesco Leggieri

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *