Condividi su:

Il Covid-19 non ferma la solidarietà di chi ha voluto donare e far rivivere lo spirito natalizio ai più piccoli

Tra le surreali strade deserte della Vigilia di Natale, tra le luci mai spente che illuminano le finestre delle case chiuse, nell’eco delle campane che suonano a festa per la nascita prematura del Redentore, ci si avvia verso il Natale in un’atmosfera mai vissuta prima. Colpa del Coronavirus che ha trasformato le vite di tutti, togliendoci la libertà di augurarci una serena festività con un abbraccio sincero. Ma, in tutto questo, c’è chi ha voluto, con le dovute precauzioni previste in materia anti-covid, donare un sorriso, una speranza e la gioia della notte del Natale ai più piccini. Di chi parliamo? Del simpatico Paolo Vinci che, anche quest’anno, ha deciso di travestirsi da Babbo Natale per portare in giro i doni ai più piccoli. 
Non si può spegnere la magia e la luce di un cuore puro e ingenuo come quello di un bambino, il quale attende con fremito questo giorno così speciale. Ed è per questo che Paolo non si è dato per vinto e ha portato a termine questa sua iniziativa, conquistando i sorrisi più sinceri di chi, rischiava di rimanere deluso nel non rivedere il caro Babbo Natale. 
E quando il sole va a dormire e giunge la notte più magica dell’anno, ecco che Babbo Natale s’incammina tra i vicoli di Lizzano. E tra le luci dalle case e quelle provenienti dalle balconate, ecco che Paolo si avvia per i vicoli del paese. I silenzi assordanti fanno da sfondo a un suono che poi diverrà melodia: la sorpresa e la gioia dei bambini non appena rivedono “l’uomo tutto rosso”. 
Un gesto esemplare e significativo che bisogna lodare e che, soprattutto, ha reso felici molti bambini. D’altronde, la conquista vera e propria, sarà stata sicuramente vedere i volti dei più piccoli che si illuminano di allegria e contentezza. 

Eleonora Boccuni

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *