Condividi su:

Il Taranto mette “Laterza” e scatta in vetta

Il Taranto sbanca Nardò e balza al comando del girone H di serie D, seppur in coabitazione. Se non fosse stato per i pareggi maledetti contro Casarano e Gravina, oggi sarebbe in fuga. Ma va bene così. Sarà un Natale dolce per la riconquistata tifoseria. I rossoblù erano reduci dalla bella vittoria sul neutro del Miani di Ginosa, contro la Real Aversa. Ora hanno espugnato il fortino del Giovanni Paolo II. Mister Laterza era stato chiaro alla vigilia: “Occorre giocare con l’entusiasmo derivante dalla vittoria di domenica scorsa”. Ed è andata proprio così. Partita dominata anche se va elogiato Sposito per qualche bell’intervento. Mister Laterza ha schierato dal primo minuto Sposito, Caldore, Guastamacchia, Gonzalez, Boccia, Matute, Marsili e Marino; in attacco l’inamovibile Abayian supportato da Mastromonaco e Falcone. La partita sembrava equilibrata nei primi minuti, ma il fenomeno Kelvin Matute ha rotto l’incantesimo con un bolide al 18′ dal limite dell’area di rigore. La gara è stata sempre ben giocata da ambo le parti, con capovolgimenti di gioco sia da una parte che dall’altra. Dopo il forcing dei rossoblù, i padroni di casa hanno acquistato coraggio e impegnato più volte Sposito, che è bravo a opporsi con attenzione. Il Taranto, nel secondo tempo, è stato costretto al cambio Matute, l’autore del goal.

La seconda frazione offre poche occasioni ma, nel finale, il Taranto ha rischiato la beffa al 92’, quando l’estremo difensore rossoblù ha salvato miracolosamente su tiro di Granado da posizione ravvicinata. Terminato 0-1 il match tra Taranto e Nardò, mister Laterza porta a casa i tre punti e conclude l’anno da capolista.

Condividi su:

Di Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *