Le disposizioni del nuovo dpcm annunciate dal premier Conte.

“- I sindaci potranno disporre la chiusura al pubblico dopo le ore 21 le chiusure di vie e piazze dove si creano assembramenti.

  • Tutte le attività di ristorazione sono consentite dalle ore 5.00 a 00:00 se il consumo avviene ai tavoli. Se non è previsto ai tavoli, fino alle ore 18. Le consegne a domicilio sono consentite fino senza vincolo.
  • Nelle sale gioco, sale scommesse, l’apertura sarà limitata sino alle ore 21.
  • Le attività scolastiche continueranno in presenza. È un asset fondamentale per il nostro paese.Per le scuole secondarie di 2° grado verranno favorite modalità ancora più flessibili dell’organizzazione delle attività didattiche.
  • Vietato lo sport da contatto a livello amatoriale. Non sono consentite gare e competizioni delle gare agonistiche di base. Consentite attività individuali e attività sportive professioniste.
  • Incrementeremo anche le modalità per fare corso allo smart working.
  • Per quanto riguarda le palestre daremo una settimana per adeguare i protocolli di sicurezza e per verificarne il rispetto.

Siamo consapevoli che imporremo sacrifici economici agli imprenditori, agli operatori economici, che subiranno gli effetti negativi di queste misure. C’è l’impegno del governo a ristorarli.”

Avatar

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *