Dante Capriulo aderisce a Sinistra Italiana

riceviamo e pubblichiamo

Il Consigliere Comunale e Presidente della Commissione Bilancio e Tributi del Comune di Taranto Dante aderisce a Sinistra Italiana. L’ufficializzazione dell’accordo è avvenuta nelle scorse ore alla presenza del coordinatore provinciale di Sinistra Italiana Taranto, Maurizio Baccaro.

Laureato in Giurisprudenza ed abilitato alla professione di Avvocato, con specializzazione in Diritto del Lavoro, lavora da anni alle dipendenze di una grande azienda nazionale ed ha insegnato in scuole pubbliche e private; è specializzato in contabilità pubblica, dei bilanci e tributi degli enti locali; Capriulo è da anni attivo politicamente sul territorio, da amministratore e da militante nei partiti della Sinistra Progressista ed in ultimo animando liste civiche nell’area del centro-sinistra.

Eletto più volte consigliere comunale di Taranto, si è occupato in particolare di Bilancio, Patrimonio Comunale ed Urbanistica. Molte sono state le sue battaglie nel ruolo di minoranza consiliare, soprattutto a favore di trasparenza e correttezza nella gestione delle risorse comunali, della equità fiscale e del corretto uso del territorio. E’ stato anche al governo della città ricoprendo gli incarichi di Capogruppo, Presidente della Commissione Bilancio, Assessore alla Programmazione Finanziaria-Bilancio e Tributi e di Assessore al Patrimonio, Politiche abitative e Politiche del Lavoro. Determinante il suo impegno a favore della periferia della città su servizi primari e miglioramenti urbani. Appassionato di sport segue con attenzione tutto quello che riguarda quello dilettantistico e di base. 

“In questo momento storico, difficile e complicato, per chi come me è impegnato da tempo nel sociale ritengo serva più “buona Politica”: intesa come impegno su valori alti e sfidanti”, sottolinea Dante Capriulo ad accordo sottoscritto.

“Perciò ho deciso, dopo attenta valutazione e guardandomi attorno nel mio campo Politico, insieme a tante persone che con me sono impegnate da tempo, che l’attività meramente civica resta limitata ed è invece il tempo di mettere a disposizione il mio bagaglio di esperienze e competenze, di valori e di relazioni, in un progetto più grande e sfidante. Ho quindi deciso di condividere il progetto di rilancio dei valori della Sinistra in Italia, che da sempre sono il mio ed il nostro campo d’impegno politico. Nell’auspicio che sia arrivato il tempo di mettere insieme e non dividere le energie positive”.

“Ritengo che questa fase storica necessita di più spazi pubblici e beni comuni, di più rispetto per l’ambiente e per la dignità del lavoro – sottolinea Capriulo – esattamente l’opposto dell’individualismo sfrenato degli anni passati, periodo caratterizzato da valori economici che hanno calpestato le persone per perseguire il profitto individuale o delle grandi imprese, spesso multinazionali. Invece serve più Sanità pubblica, prima la Salute del profitto, più Istruzione pubblica, più controllo pubblico della dignità del lavoro e delle imprese, più cura dei Beni Comuni, una nuova economia ambientalmente sostenibile, solidarietà e lavoro vero per tutti, la cura ed il rispetto al nostro territorio ed il diritto alla casa, più libertà e rispetto delle differenze. Insomma più valori di Sinistra e meno individualismo egoista”.

“L’adesione di Dante Capriulo a Sinistra Italiana – commenta Maurizio Baccaro – è un fatto estremamente positivo. Il percorso politico che il nostro Partito sta portando avanti a tutti i livelli, punta a costruire una rete tra il mondo della sinistra partitica e le associazioni di cittadinanza attiva che in questi anni hanno resistito alla vorace ascesa dell’ideologia liberista che ha ispirato troppe decisioni politiche ad ogni livello”.

“Oggi come non mai è evidente la necessità di un cambiamento nell’agire politico e nelle scelte da fare che devono ribaltare la logica del profitto ad ogni costo – continua il coordinatore provinciale di Sinistra Italiana Taranto – anche a discapito di ambiente e diritti sociali e civili. Sinistra Italiana è impegnata per far avanzare questo punto di vista sia nella cultura della società che dentro i luoghi decisionali. Con Dante Capriulo, e con le tante persone che insieme a lui ho incontrato a Taranto nei giorni scorsi per parlare del progetto di Sinistra Italiana, questo percorso si rafforza ed io sono certo che il suo contributo, unito a quello di tutte le compagne ed i compagni della provincia, sarà importante per fare avanzare sempre di più le idee progressiste nell’ambito dello stesso”.

Gianfranco Maffucci

Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *