Presentata allo Yachting Club l’edizione 2020 de “L’Angolo della Conversazione”

Al via, tra poco meno di una settimana, l’edizione numero sedici de “L’Angolo della Conversazione l’ormai storica rassegna culturale estiva promossa dallo Yachting Club col supporto della Bcc di San Marzano e in collaborazione con la libreria Ubik di Taranto, la Mondadori bookstore di via De Cesare e altri partner tra cui Programma Sviluppo. La manifestazione, quest’anno, si avvale anche del patrocinio del Comune di Taranto. Nel corso della conferenza stampa tenutasi presso lo stabilimento balneare di San Vito, svelato il  calendario di appuntamenti che gli organizzatori hanno approntato in poco tempo sfidando le difficoltà e le prescrizioni legate al Covid-19.

Sei, per ora, gli eventi serali in programma tra luglio e agosto e che spazieranno dai libri all’intrattenimento, dal teatro agli incontri con esponenti del panorama culturale e giornalistico nazionale. Si parte il 16 luglio quando salirà sul palco Gabriella Nobile, imprenditrice milanese ma tarantina di nascita per presentare il suo primo libro “I miei figli spiegati a un razzista”. Il 23 luglio doppio appuntamento con Lercio.it, dal 2012 uno dei siti internet più popolari d’Italia che produce a getto continuo irriverenti “fictional news”: la presentazione in anteprima del loro ultimo libro “Vero o Lercio?” e a seguire il loro tradizionale spettacolo satirico “Lercio Live 2020”. Il 30 luglio, sarà la volta di Stella Pulpo, affermata blogger tarantina trapiantata a Milano e già con diversi libri in curriculum.

Al pubblico dello Yachting farà conoscere il lavoro più recente “Esserti Fedele Sempre (o forse no)”. Il 6 agosto, incontro con un’altra autrice, Maria Carmela Ostillio, sempre originaria di Taranto ma residente a Milano dove è docente responsabile di Brand Management presso l’università Bocconi. Presenterà il suo libro dal titolo “Personal Branding” affrontando uno dei temi più caldi nel dibattito manageriale. Il 13 agosto, invece, tornerà nella sua Taranto, Michele Cassetta, medico col pallino della comunicazione che parlerà del suo libro “La Mente Latente” proponendo anche un interessante spettacolo-racconto che unisce scienza, filosofia e la musica dal vivo del trombonista Gianluca Petrella.

A chiudere l’edizione 2020 del l’Angolo della Conversazione sarà un vero e proprio evento che avrà come protagonisti Serena e Stefano Andreotti, due dei figli del senatore a vita Giulio Andreotti, che presenteranno in anteprima nazionale il volume dal titolo “Diari Segreti”, in cui hanno raccolto e curato i preziosissimi appunti personali del padre. A fare gli onori di casa è stato l’amministratore dello Yachting, Gianluca Piotti, felice di poter puntare anche quest’anno sull’angolo culturale. <Mia moglie ed io crediamo molto nella cultura anche in chiave turistica per lo sviluppo del territorio, ma fino a metà maggio pensavamo di dover rinunciare alla nostra rassegna -ha spiegato-.

Poi grazie alle aperture permesse dai vari decreti e ordinanze regionali abbiamo deciso di non interrompere la pluridecennale rassegna e di organizzare un bel programma, che sono fiero venga patrocinato dal Comune. Io e mia moglie crediamo molto nella cultura anche in chiave turistica per lo sviluppo del territorio. Sei gli appuntamenti già certi, ma abbiamo un altro paio di colpi in canna che speriamo di poter annunciare a breve >. Il vicesindaco e assessore comunale alla cultura Fabiano Marti ha speso parole di elogio per l’iniziativa griffata Yachting Club. <L’Angolo della Conversazione è un evento ormai consolidato dell’estate tarantina e il Comune ha deciso di offrire il proprio patrocinio mantenendo le promesse fatte agli organizzatori -ha dichiarato Marti-.

La rassegna rientra in quel percorso di crescita culturale che l’amministrazione Melucci sta portando avanti già da tempo e un aspetto che ci ha colpito è la presenza, tra gli ospiti selezionati, di quattro talenti tarantini. Il mio ringraziamento a tutti gli imprenditori locali che in questa fase delicata stanno investendo nella cultura>. Anche l’assessore regionale allo sviluppo economico, Cosimo Borraccino, si è soffermato sul valore della cultura. <E’ sicuramente uno dei fattori di crescita per la nostra città -ha ammesso- e il nuovo metodo di fare sistema tra le varie istituzioni mettendo insieme le forze non può che essere d’aiuto. Faccio un plauso alla proprietà dello Yachting per aver garantito una rassegna culturale di livello in un momento difficile per il circuito economico-imprenditoriale>. A sostenere con decisione la rassegna dello Yachting la Bcc di San Marzano. Il neo presidente Emanuele di Palma non ha dubbi sulle strategie per provare a rilanciare l’economia. <Fare sistema con la cultura -ha dichiarato il Presidente della BCC San Marzano Emanuele di Palma-.

E’ questa la chiave di volta per il rilancio del nostro territorio. Il patrimonio culturale che vanta la città di Taranto e la Regione Puglia, rappresenta il vero capitale, una ricchezza unica e non replicabile, espressione della nostra identità, ma anche indiscusso punto di forza per emergere con successo in una fase complessa come questa. E’ indispensabile cooperare, creare reti e sinergie virtuose tra pubblico e privato, intorno a progetti sempre nuovi, per trasformare questa grande risorsa in un volano di crescita e di sviluppo per la nostra comunità: una nuova economia che possa dare risposte occupazionali e rilanciare la parte migliore della nostra società e, con essa, anche la capacità di fare sistema>. Tra i sostenitori de L’Angolo della Conversazione anche Programma Sviluppo, presente in conferenza col suo direttore generale Silvio Busico. <In tutti noi c’era il timore di dover vivere un’estate muta, senza eventi -ha affermato- e per questo devo complimentarmi con la famiglia Piotti per aver voluto organizzare a tutti i costi la rassegna. Come Programma Sviluppo siamo abituati ad investire molto in cultura e ci fa piacere puntare soprattutto sul territorio dove siamo nati>.

Gianfranco Maffucci

Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *