Leporano, Iolanda Lotta: “Il primo cittadino sospenda o faccia slittare la scadenza della TARI”


Il Covid-19 ha martoriato le attività commerciali del loco (e non solo), per tale motivo la consigliera d’opposizione della lista civica “Lotta per Leporano” chiede nuovamente al Sindaco di sospendere o far slittare la scadenza della tassa sui rifiuti (TARI)

Nei giorni scorsi – esordisce la Dott.Ssa Lotta nella sua nota stampa – abbiamo inviato all’Ente comunale alcune proposte economiche, ma a oggi, non ci è ancora pervenuta nessuna risposta ufficiale da parte dell’amministrazione Damiano.

Chiediamo a gran voce lo slittamento o la sospensione della tassa comunale sui rifiuti, la TARI.

I cittadini e le imprese – prosegue – sono in difficoltà e hanno bisogno di azioni concrete da parte dell’amministrazione comunale.
“Un periodo alquanto delicato e complicato che, come viene sottolineato dalla stessa Dott.Ssa Lotta, pare che sia stato interessato non soltanto dalla difficoltà di far fronte alle contingenze che tutti stanno fronteggiando, bensì anche da squallidi abusi di potere di cui, nel corso degli ultimi giorni, si è argomentato abbondantemente”.

Purtroppo, in questi giorni abbiamo assistito invece a giochi di potere e di poltrone. In Italia, tutti i Comuni hanno avviato task force con professionisti ed esperti al fine di affrontare le conseguenze economiche causati, in particolar modo, dalla Pandemia.

A Leporano, invece, il Sindaco, Dott. Vincenzo Damiano – chiosa – pare essere impegnato su altri fronti e questo – evidenzia – preoccupa moltissimo.

La nostra Città è definita da anni come città turistica, ricordata da tutti anche per la sua Estate Leporanese, la stagione estiva è alle porte, però ristoranti, pizzerie, aziende turistiche, strutture ricettive e tutti gli operatori economici, fino a oggi non hanno avuto nessun sostegno e nessun supporto da parte dell’Amministrazione Comunale.

Molte delle suddette rischieranno la chiusura definitiva se il Comune non avvierà nell’immediato una progettualità, anche attraverso aiuti economici.

Non ci risulta che l’Amministrazione Damiano abbia previsto, come molti Comuni italiani, la sospensione e lo slittamento delle Tasse comunali, come la TARI.

La nostra è un’opposizione costruttiva, quindi oltre la denuncia politica, abbiamo formulato delle proposte costruttive per la Fase2 a Leporano:

AIUTI ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI

• Riduzione della TARI ossia la tassa sui rifiuti;
• Sospensione della Tosap e ampliamento controllato e momentaneo con la possibilità di installazione di Dehors e allestimento di spazi per l’attività all’aperto.
• Convenzione comunale con una ditta specializzata, con incentivi economici per abbattere i costi per la Sanificazione obbligatoria dei locali;
• Promuovere una campagna pubblicitaria territoriale, al fine di incentivare ed indirizzare sul nostro territorio i flussi turistici in vista dell’imminente stagione estiva, questo aiuterà le attività commerciali locali.

Queste sono solo alcune delle iniziative politiche che si possono avviare in tempi brevi e che – conclude la Dott.Ssa Lotta – sono lieta di proporre al Sindaco Dott. Vincenzo Damiano sempre e solo per il bene della nostra amata Leporano.

Dott.ssa Iolanda Lotta
Consigliere di Opposizione
Lista Civica Lotta per Leporano

Avatar

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *