Condividi su:

Interpretando il pensiero della tifoseria rossoblù, da sempre esempio concreto di solidarietà e amore per la città, il Presidente Massimo Giove ha voluto organizzare un piano di distribuzione di generi alimentari destinato alle fasce più deboli della nostra popolazione.

Per raggiungere questo obiettivo si è rivolto ai Parroci di ogni quartiere che con i loro collaboratori sono in contatto giornaliero con quanti, per questa terribile emergenza, hanno perso ogni forma di sostentamento.

Ha così deciso di donare 500 confezioni pari a 7 tonnellate di alimenti di prima necessità, ai quartieri coinvolti, da destinare alla famiglie meno abbienti. Un modo solidale e amorevole per condividere la festività di Pasqua. Il tutto con l’auspicio di poter ritornare tutti, quanto prima, alla normalità.

Nelle confezioni non poteva mancare il colore rossoblù. I colori che rappresentano il nostro calcio, ma che, in questo caso, stanno a rappresentare anche la voglia di riscatto dell’intera nostra comunità.

Questa circostanza straordinaria offre al presidente del Taranto l’opportunità di far pervenire a tutti i tarantini, tifosi e non, i più fervidi auguri di buona Pasqua.

Taranto, 9 aprile 2020

TarantoFC1927

?Queste le parrocchie coinvolte e i loro relativi Parroci:

Città Vecchia, San Cataldo, Mons. Emanuele Ferro;

Paolo VI, Santa Maria del Galeso, Don Salvatore Magazzino;

Paolo VI, Corpus Domini, Don Francesco Mitidieri;

Salinella, Santa Famiglia, Don Giuseppe Marino;

Talsano, Madonna di Fatima, Don Pasquale Caforio;

Lama, Regina Pacis, Don Luigi Pellegrino;

Tamburi, San Francesco, Don Nino;

Tamburi, S.S. Angeli Custodi, Padre Alessandro

Condividi su:

Di Gianfranco Maffucci

Ex sottufficiale Marina Militare- fondatore associazione culturale Delfino Blu (1996), promotore per 8 anni consecutivi Premio Città di Taranto, premio rivolto ad artisti, pittori scultori, artigiani, fotografi, provenienti da diversi paesi esteri, premi di poesie. Mostre d’arte varia. Cofondatore blog Blufree. Appassionato da ragazzo di fotografia. Aderisce da anni ad una associazione di Templari (solidarietà e beneficenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *