COVID-19, Zullo E Perrini: Emiliano due facce con i medici

PRONTO A BUTTARLI A MARE QUANDO LE COSE VANNO MALE. INADEGUATO! NOMINI SUBITO ASSESSORE ALLA SANITA’

La dichiarazione del capogruppo e del consigliere regionale tarantino, Ignazio Zullo e Renato Perrini

“E bravo Michele Emiliano quanto apre nuovi ospedali covid-19, quando pazienti guariscono etc etc i meriti sono tutti suoi, pure quelli sanitari. Quando, invece, qualcosa va storto e allora butta a mare anche i medici, la colpa non è mai la sua! E’ successo ieri con il vicedirettore sanitario dell’ospedale di Castellaneta, ma è successo anche nei giorni scorsi quando denunciò un altro medico per aver rilasciato la salma per il funerale di San Marco in Lamis.

“Un ‘datore di lavoro’, qual è la Regione Puglia e quindi Emiliano avrebbe dovuto sentire il dovere di non urlare allo scandalo, ma di avviare semmai un’indagine interna per capire chi e perché aveva sbagliato e nel caso prendere tutte le iniziative che riteneva, non certo di dar inizio a una CACCIA ALL’UNTORE, con tutto quello che ne consegue e quindi mettendo a repentaglio anche la sicurezza della famiglia, non solo del medico.

“La smania di protagonismo esasperato è più forte della LUCIDITA’ che oggi serve a chi deve gestire un’emergenza così importante e drammatica. Per questo Emiliano totalmente già inadeguato come presidente, dia subito la delega alla Sanità a qualcuno che possa gestire questo momento con più adeguatezza”.

21 marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *