IL REALITY LA MASSERIA VIP POTREBBE SBARCARE SULLE RETI MEDIASET?

Stando alle indiscrezioni, potrebbe essere proprio MEDIASET a trasmettere la prima edizione VIP della MASSERIA che vedrebbe alla condizione la conduttrice transgender Manila Gorio, spesso opinionista nei programmi di Barbara D’urso come Pomeriggio 5, Domenica Live e Live non è la D’Urso. Dopo l’annullamento della messa in onda di alcuni reality come L’Isola dei famosi, Il Grande Fratello Vip, Mediaset potrebbe proprio come per la messa in onda su Italia uno della La Pupa e il Secchione, essere interessata a mandare in onda, fra l’estate e inizio autunno, LA MASSERIA VIP. Non ci sono ancora conferme ufficiali ma i rumors si fanno sempre più insistenti. Da alcuni giorni circolano anche diversi nomi per il cast della “LA MASSERIA VIP”, ovvero: Giacomo Urtis, Eliana Michelazzo, Alberico Lemme, Donna Pamela alias Pamela Pericciolo, Alessio Lo Passo, Vanna Marchi e Stefania Nobile, Daniela Martani, Lucia Bramieri, Malena la Pornostar, Luigi Mario Favoloso con Elena Morali, Sara Altobello, l’ex gieffino Gaetano Arena, Selvaggia Roma, le sue influenzer Asia Gianese con Alice Fabrica, Guendalina Canessa, Moreno Merlo, Daniele Pompili ex di Floriana Secondi. Se questo cast fosse confermato, ne vedrebbero delle belle.

Avatar

Francesco Leggieri

Giornalista pubblicista, direttore di Box Tarentum. Redattore del settimanale cartaceo Puglia Press. Collaboratore, a vario titolo, di altre redazioni sportive di giornali, radio e televisioni nazionali. Esperto di attività Audiovisive, fotografiche e cinematografiche (diploma don Orione di Roma 1985). E' stato Caporedattore allo Sport per Puglia Press (quotidiano), redattore per il bimensile Voce del Popolo (con compiti anche di segretario di redazione) e caporedattore per il sito on line la Voce di Taranto e collaboratore di Extra Magazine. Presentatore televisivo e radiofonico per varie emittenti locali e di eventi anche a carattere nazionale. Scrittore di 2 libri. Esperienza nelle attività di pubbliche relazione in ambito militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *